onde_urto

Le onde d’urto radiali extracorporee, sono una rivoluzione terapica che induce importanti rimaneggiamenti nei tessuti (ossa, tendini, legamenti) che, per loro caratteristiche anatomiche, sono particolarmente refrattari alle classiche tecniche fisioterapiche.

Il principio di funzionamento si basa sulla somministrazione di onde meccaniche focalizzate.

Le onde d’urto sono estremamente efficaci nel trattamento delle tendiniti croniche, anche calcifiche, in qualunque sede si verifichino.

In particolare si avrà giovamento nei seguenti casi:

  • Periartrite della spalla
  • Epicondilite e Epitrocleite (Gomito del tennista e del golfista)
  • Tendine del polso (Morbo di De Quervain)
  • Periartrite di anca
  • Tendinite degli adduttori (Pubalgia)
  • Tendinite rotulea (Ginocchio del saltatore)
  • Fascite plantare con o senza sperone calcaneare

Inoltre si avranno risultati positivi dall’applicazione nei casi di:

  • Artrosi d’anca
  • Artrosi del ginocchio

 

Un’ulteriore importante effetto della terapia a onde d’urto è la veloce induzione della calcificazione nelle fratture con ritardata consolidazione (Pseudoartrosi)