terapia_manuale

La terapia manuale è un ambito speciale all’interno della Fisioterapia che si occupa del Managment, ossia della gestione, delle disfunzioni motorie neuro-muscolo-scheletriche.

Basandosi sul Ragionamento Clinico (Clinical Reasoning) si utilizzano delle strategie di trattamento altamente specializzate comprese tecniche manuali ed esercizi terapeutici.

Il concetto Maitland® è un concetto della Terapia Manuale.

Quest’ultima include e viene guidata dal sapere scentifico, dall’evidenza clinica e dalla condizione bio-psicosociale di ogni singolo paziente.

Il “pensiero” nel Concetto Maitland® durante l’esame e il trattamento del paziente si muove continuamente su due livelli: uno più teorico (la diagnosi ad esempio) e uno più clinico (sintomi e segni), ma il punto di forza di tale Concetto si trova a livello clinico: è l’aspetto clinico, infatti, che viene preso principalmente in considerazione nella scelta delle tecniche di valutazione e di trattamento.


Conseguenza diretta di tale priorità è porre il paziente con il suo problema individuale e la sua esperienza di malattia al centro.

La Terapia Manuale secondo il Concetto Maitland® è indicato per il trattamento di:
• PATOLOGIE VERTEBRALI: lombalgia, cervicalgia

• PROBLEMI ALLE ARTICOLAZIONI: spalla, anca, ginocchio, caviglia …..

• PROBLEMATICHE POST-CHIRURGICHE O POST TRAUMATICHE: esiti di fratture, lussazioni, distorsioni o lesioni muscolari.


 


Geoffrey D. Maitland, firioterapista australiano è uno dei fondatori della International Federation Orthopedic Manual Therapy (IFOMT), ha sviluppato questo speciale cencetto di trattamento fin dagli anni ’50.
I principi base del concetto sono più attuali che mai e vengono resi sempre più sofisticati e adattati alle esigenze dei nostri tempi