Predisposizione_Malattie_Varicose_centro_Smile

FATTORI PREDISPONENTI ALLA MALATTIA VARICOSA DEGLI ARTI INFERIORI

Il Italia circa 9.000.000 di donne sono interessate alla malattia con punte massime di frequenza tra 35-40 anni e dopo i 60.

I fattori che influenzano la malattia sono:

  • Familiarità nel 75-80 % dei casi
  • Sedentarietà
  • Obesità
  • Età
  • Gravidanza
  • Fattori ormonali (pillola contraccettiva, menopausa, ecc)
  • Prolungata stazione eretta (vigili, cuochi, commessi, ecc)
  • Prolungata stazione seduta (autisti, rappresentanti, call center, impiegati ecc)
  • Esposizioni a fonti di calore
  • Posizioni non corrette ostacolanti il ritorno venoso
  • Indumenti eccessivamente stretti (effetto laccio)
  • Calzature che impediscono l’azione della pompa plantare
  • Problemi dell’assetto e della statica (piede piatto, difetti di postura, ecc)
  • Stipsi cronica
  • Aumento della pressione endoaddominale (Ipertrofie prostatiche, BPCO broncopatia cronico ostruttiva)
  • Sostanze tossiche che danneggiano le strutture vascolari (fumo, alcool, droghe)
  • Pregresse TVP (trombosi venose profonde)
  • Linfopatie (linfedema, displasie linfatiche)