Speciale_Linfodrenante_2

Il linfodrenaggio si usa anche in caso di gambe pesanti o per ridurre gli inestetismi della cellulite.

Il massaggio è utile per combattere tutti i tipi di cellulite tenendo presente che deve essere praticato in modo soft proprio per non creare la reazione inversa, ancora più utile se praticato in contemporanea con terapie mirate a fluidificare gli accumuli di grasso.

Alla base di questo problema estetico, si individua il ristagno e la stratificazione di scorie interstiziali che non sono state drenate attraverso la normale funzione circolatoria.

Tra i più evidenti benefici della stimolazione della linfa corporea infatti vi è quello di riattivare il sistema circolatorio, soprattutto a livello locale, favorendo l’eliminazione degli accumuli di grasso responsabili della tanto odiata pelle a buccia d’arancia.

Oltre al risultato estetico va specificato che grazie al drenaggio linfatico viene stimolato anche il sistema immunitario, il che porta l’organismo a potenziare le sue difese, per non parlare del senso di rilassamento e benessere che pervade l’intero organismo durante e dopo il trattamento con dolci e cadenzati movimenti che veicolano la linfa verso le stazioni linfatiche filtrandola dalle impurità; il rinnovato flusso circolante inoltre contrasterà il deposito di noduli di cellulite (ovviamente la terapia va associata ad abitudini alimentari e di vita corrette).