Speciale Linfodrenaggio

Posted on Lug 8, 2014

Speciale_Linfodrenante

Cos’è il linfodrenaggio e a cosa serve.

Per linfodrenaggio si intende quel metodo che, tramite stimolazione manuale è capace di rimuovere ristagni liquidi accumulati negli spazi interstiziali e favorirne un corretto deflusso all’interno dei vasi linfatici, ovvero promuovere lo scorrimento della linfa all’interno della circolazione linfatica costituito da una fitta rete di vasi.

La linfa è una sostenta prodotta dai capillari sanguigni (formata prevalentermente da acqua, sali minerali e proteine), che scorre unilateralmente tra cellula e cellula verso il circolo sanguigno attraverso stimoli contrattivi muscolari e che ha il compito di ripulire l’organismo dalle scorie, come cellule morte, virus e liquidi in eccesso.

Metodo Vodder: la tecnica di linfodrenaggio manuale più diffusa.

La tecnica manuale di Vodder consiste nel compiere sui tessuti manipolazioni di diverso tipo allo scopo di stimolare lo scorrimento meccanico della linfa (ripristinandolo o accelerandolo) nella direzione del flusso dei vasi allontanando liquidi in eccesso dai siti di interesse.
Viene eseguita attraverso leggere pressioni circolari, ovali e rotanti più o meno estese e profonde simili a carezze, tali da produrre sulla pelle spostamenti longitudinali e trasversali, evitando scivolamenti e frizioni.

Benefici del linfodrenaggio manuale

Il linfodrenaggio manuale produce svariati effetti benefici:

Azione medica del drenaggio linfatico

La tecnica del linfodrenaggio è un metodo che necessita di studio, preparazione e conoscenza, un massaggio fatto male potrebbe risultare se non inutile, addirittura dannoso ed è per questo che bisogna affidarsi a specialisti.

Seppur lievi, anche il linfodrenaggio può avere delle controindicazioni, provocando arrossamenti cutanei o la rottura di capillari.

Per questo motivo sia che si avvicini al linfodrenaggio per motivi terapeutici o estetici è sempre bene affidarsi a mani esperte e garantite. È importante che il terapista conosca molto bene l’anatomia umana ed il funzionamento del sistema linfatico, oltre che i movimenti giusti per stimolare il drenaggio, ed eserciti sempre la giusta pressione nei diversi punti, anche perché questo tipo di trattamento viene fatto senza l’ausilio di oli e creme il che rende ancora più importante la manualità del terapeuta che deve inoltre conoscere e rispettare anche i tempi dell’organismo.

Il linfodrenaggio si usa in medicina per i seguenti trattamenti:

Controindicazioni

Non sempre questa tecnica risulta efficace e talvolta è addirittura dannosa per la salute, per cui è giusto ricordare che viene sconsigliata nei casi di insufficienza cardiaca, malfunzionamenti renali o epatici, asma e bronchiti acute, flebiti, trombosi recenti, edema cardiaco, infezioni cutanee, infiammazioni batteriche acute per il periodo di diffusione del patogeno nell’organismo, ipotensione e ipertiroidismo.

Come avviene e quanto costa il trattamento linfodrenante

Il paziente viene visitato da un medico del Poliambulatorio Centro Smile che ne verifica l’idoneità al trattamento e stabilisce il numero di sedute necessarie con il fisioterapista: generalmente il ciclo di terapie varia tra le 5 e le 10 sedute, ciascuna delle quali ha una durata di 1 ora e costa 55,00 euro.

È possibile anche acquistare un pacchetto di 10 sedute al costo di 500,00 euro.

Per il mantenimento si consiglia di ripetere il ciclo di massaggi due volte all’anno: in primavera e in autunno.

Per maggiori informazioni o per prenotare la prima seduta del trattamento contattare il Poliambulatorio centro Smile al numero 0427.926341.